#SOSPuglia una piattaforma per le emergenze gestita “dal basso”


sospuglia_logoSenza reinventare la ruota, ho pensato di replicare una iniziativa realizzata in Sardegna riguardo le emergenze naturali, sfruttando la nota piattaforma di reporting collaborativo Crowdmap/Ushahidi, e che io stesso ho già utilizzato per realizzare altri due progetti sull’emergenza rifiuti a Napoli (Rifiutiamoci!) e sulla segnalazione di problemi a Bitritto (FixBitritto).

Il miglior modo per avere informazioni sempre aggiornate è quello di raccoglierle direttamente dai cittadini. E #SOSPuglia (http://sospuglia.crowdmap.com) è stato realizzato con l’obiettivo di consentire a chiunque si trovi sullo scenario di eventi naturali critici come allagamenti, frane, mareggiate, incendi di poterlo testimoniare direttamente scattando una foto e mandando un messaggio con tanto di localizzazione…

E se lo facessimo in tanti? E se tutti geotaggassimo le situazioni critiche e ‘qualcosa’ consentisse di visualizzare tutto su una mappa? E se tutte queste segnalazioni potessero diventare una sorta di patrimonio comune, per capire come sta evolvendo una eventuale situazione di emergenza in Puglia – dove e quando ad esempio si verificano allagamenti in occasione di eventi meteo estremi – affinché i soccorritori possano sapere dove e come intervenire? Il progetto #SOSPuglia ha questo scopo.

Come funziona

Crowdmap #SOSPuglia e’ molto semplice da usare, consente di avere una mappa interattiva sulla quale visualizzare tutte le segnalazioni fatte, e di poterle poi esplorare usando criteri temporali, attraverso una timeline dinamica, impostando le date di inizio e di fine del periodo che ci interessa, infine visualizzare in tempo reale il succedersi degli eventi.

Il sito #SOSPuglia eroga anche le segnalazioni sotto forma di feed GeoRSS che e’ possibile riutilizzare in una miriade di modi diversi, tra i quali visualizzarle direttamente in Google Maps

Come fare le segnalazioni?

Crowdmap e’ nato con l’idea di consentire a tutti, ovunque ci si trovi, di fare segnalazioni. Dunque non solo via web o email, ma anche con dispositivi mobili, e addirittura social network come Twitter.

Ogni segnalazione, a seconda del canale con il quale arriva, ha bisogno di piu’ o meno lavoro di ‘back office’ per essere validata, ovvero verificare che non sia un ‘fake’ e trasformarla in un punto sulla mappa, cosa che puo’ comportare del tempo in funzione della qualita’ delle informazioni sulla localizzazione fornite del segnalatore. La veridicita’ della segnalazione avviene in genere comprovandola con una foto, o indirettamente se la medesima situazione viene confutata da ulteriori segnalazioni mandate da altri cittadini. Ma in genere si fa affidamento alla buona fede… a meno che non si abbia a che fare con dei mitomani 😀

Compilando il form web direttamente sul sito e’ possibile inserire tutte le informazioni utili a descrivere la situazione con poche parole, caricare una foto, linkare un video o anche una notizia, e ovviamente geolocalizzarla inserendo indirizzo e localita’. Tutto molto semplice e intuitivo.

Inviando una email a sospuglia@live.it corredata di tutte le notizie utili e magari qualche foto, in ‘back office’ i curatori del sito creeranno poi la segnalazione.

Infine la maniera piu’ web 2.0, ovvero mentre magari vi trovate direttamente coinvolti o testimoniate una situazione di emergenza, dal vostro dispositivo mobile Android, iPhone o Windows utilizzando le specifiche app sviluppate per dispositivi mobili (qui il link su iTunes per iPhone mentre qui per Android e qui il pacchetto Windows mobile) per inviare un messaggio geotaggato con relativa foto scattata sul posto. Se volete usare Twitter, basta includere nel testo l’apposito hashtag #sospuglia, una foto, il geotag del twit ed andra’ a ingrossare le fila dello stream ad esso associato.

Una raccomandazione valida per qualunque forma sceglierete: scattate una foto di cio’ che osservate e mandatela! Le segnalazioni avranno forza e significativita’ maggiori.

Ricevere delle notifiche

Nella sezione ‘Ricevi notifiche è possibile impostare una località e un raggio attorno ad essa, in modo tale da ricevere in automatico presso il proprio indirizzo email degli avvisi per segnalazioni che vi ricadano all’interno, specificando anche quali categorie vi interessano.

Chiunque volesse proporsi per dare una mano nella gestione delle segnalazioni e’ assolutamente il benvenuto… basta contattarci su sospuglia@live.it! Se avete difficoltà nell’utilizzo del sito #SOSPuglia o degli applicativi mobile per le segnalazioni, mandateci sempre una email, o meglio ancora scrivete un commento qui sotto, in modo tale da creare una sorta di FAQ.

Allora, alla prossima situazione di emergenza (sperando si verifichi il più tardi possibile) ci vediamo tutti su #SOSPuglia!

sospuglia_banner

Annunci

Lascia un commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...